logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Low cost, quanto mi costi

22/12/2018

Low cost, quanto mi costi

La logica delle compagnie aeree low cost è nota a tutti: un’offerta basica dove ogni servizio in più rispetto a quello del mero trasporto viene caricato sul cliente, che a sua volta può scegliere differenti livelli di comfort. Quello che è invece meno palese è la quantità di “costi nascosti” che spesso questi vettori aerei riservano, pronti a colpire chi commette in qualche modo errori nel processo di acquisto o nei vari adempimenti necessari.

Ecco allora le insidie che si possono nascondere dietro l’acquisto di un biglietto aereo delle principali compagnie low cost Ryanair, Easyjet, Wizz Air, raccolte in un’indagine di GoOpti, la società specializzata nel trasporto viaggiatori su strada.

Ricordati di fare il check-in

Gran parte di chi viaggia low cost è abituato al check-in online, ma quello che può fare la differenza sono essenzialmente due cose: i tempi e quanta confidenza si ha con il digitale. Per quanto riguarda la prima variabile, esiste una tempistica per effettuare il check-in che va dai 30 giorni di Easyjet e 48 ore di Ryanair e Wizz Air, fino a due ore prima di partire per tutte le compagnie. Ma mentre il primo vettore consente di condurre l’operazione anche in aeroporto senza costi aggiuntivi, Ryanair chiede un sovrapprezzo di 55 euro e Wizz Air di 30 euro.

Dovrà pagare inoltre anche chi, non avendo scaricato la app di Ryanair, ha dimenticato di stampare la carta di imbarco o avrà una stampa non leggibile, ben 15 euro di “card re-issue fee”, una sorta di tassa che grava su chi si presenta non munito di biglietto stampato o digitale.

Trattamento privilegiato per chi acquista un posto, il cui costo varia dai 4 ai 15 euro per Ryanair e può arrivare a costare 50 euro se si vola con Wizz Air: il check-in in questo caso può essere effettuato a partire da 60 giorni prima della partenza.

Chi sbaglia nome, paga

Non avete digitato correttamente il nome o volete cambiare l’intestazione del biglietto? Avete tempo solo 24 ore per sostituire anche solo una lettera, perché poi Ryanair fa scattare un costo che va dai 115 ai 160 euro, Wizz Air “solo” 45 euro. Easyjet è ancora una volta la compagnia più flessibile in fatto di servizi e consente di correggere gratuitamente, salvo invece cambiare nominativo e allora il costo è differente se lo si fa 60 giorni prima della partenza o dopo questo termine: nel primo caso si pagheranno 20 euro, nel secondo 47 euro.

Occhio ai bagagli extra

Quella dei bagagli è una questione sempre delicata, che abbiamo trattato anche nella nostra news “Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono”. Dal primo novembre la compagnia irlandese ha stabilito che i passeggeri che non hanno acquistato l’imbarco prioritario e che desiderano portare un trolley (o comunque un bagaglio a mano più ingombrante della classica borsetta), dovranno comprare il bagaglio Priority al momento della prenotazione iniziale al costo di 6 euro, oppure potranno aggiungerlo alla prenotazione fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza previsto al costo di 8 euro. Se così non fosse, il trolley registrato dovrà essere depositato al banco consegna bagagli prima di passare il controllo di sicurezza e, nel caso non si sia provveduto ad aggiungerlo alla prenotazione, sarà possibile acquistare il servizio in aeroporto al costo di 20 euro o, in ultima battuta, al gate di imbarco al costo maggiorato di 25 euro. E a nulla è servito finora il procedimento nei confronti del vettore low cost accusato di aver messo in atto una “pratica commerciale scorretta”.

Per le altre compagnie, Wizz Air funziona in maniera abbastanza simile a Ryanair, con l’imbarco consentito a solo una borsa piccola con le misure di 40x30x20 cm e un peso massimo di 10 kg, mentre con il biglietto Priority, il cui costo varia dai 5 ai 15 euro online, si può anche portare un trolley con misure che rientrino in 55x40x23 cm.

Ancora è Easyjet più generosa, consentendo di imbarcare gratuitamente un bagaglio a mano con misure 56x45x25 cm ma senza limiti di peso.

Meglio non cambiare idea e non avere imprevisti

Perché la cancellazione del volo è impossibile secondo Ryanair, mentre Easyjet rimborsa i costi sostenuti decurtati delle tasse amministrative, aggiungendo una penale di 35 euro. Anche Wizz Air permette la cancellazione e rimborsa, trattenendo però 60 euro se si è prima di due settimane dal volo oppure 80 euro dopo questo termine. Se invece si è acquistato il biglietto con una tariffa flessibile, si ha tempo 90 giorni per impiegare quell’ammontare nell'acquisto di altri voli o servizi.

Per cambiare orario o data, i costi variano dai 30 ai 40 euro a seconda della stagione e del canale utilizzato (online o call center) per Wizz Air, arrivano fino a 95 euro per Ryanair e sono molto variabili per Easyjet, proporzionali comunque a quanto tempo prima viene effettuata la modifica .

Paghi con carta di credito? Occhio al sovrapprezzo

Acquistando un volo con Ryanair e utilizzando alcune carte di credito o di debito aziendali o ancora carte emesse fuori dal circuito Ue, la compagnia applica fee fino all'1,2% della transazione, un bel costo in più se la spesa per i biglietti è elevata o se si acquistano più biglietti.

Meglio volare a stomaco pieno

Bibite, pasti e snack hanno un costo piuttosto elevato. Ad esempio, un’acqua da mezzo litro a bordo di un volo Ryanair costa 3 euro, 2,5 euro su Easyjet e 2 euro su Wizz Air. Un po’ più a buon mercato i sandwich e i piatti caldi, il cui costo si aggira intorno ai 5-6 euro.  

Un consiglio per risparmiare?

Per evitare di commettere errori e incorrere in spese occulte, basta leggere bene i regolamenti ed effettuare la prenotazione con calma, annotandosi sempre i termini per effettuare il check-in senza sovrapprezzo. E per risparmiare ulteriormente, sarà molto utile prenotare su Segugio.it, il comparatore di voli aerei che opera in collaborazione con Skyscanner per offrire agli utenti il miglior servizio al prezzo più conveniente. Sempre sullo stesso portale, sarà poi possibile prenotare la sistemazione e noleggiare un’auto, per un risparmio totale su ogni spesa del viaggio.

A cura di: Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Low cost, quanto mi costi Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X