Logo Segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Gallura: non solo mare

23/09/2017

Nominare la Gallura in questa stagione significa evocare automaticamente un’immagine di acque azzurre e cristalline, spiagge di sabbia bianchissima e rocce a picco sul mare. Lo splendore delle coste della parte nordorientale della Sardegna ha in effetti il potere di offuscare quanto questa terra, oltre all’aspetto naturalistico, abbia da offrire ai viaggiatori anche dal punto di vista storico e culturale.

Certamente visitare la Gallura d’estate non può prescindere dal godere delle sue coste frastagliate e articolate e del vento delle sue isole come Tavolara e l’Arcipelago di La Maddalena, tra le mete turistiche più popolari. Questa terra meravigliosa comprende però anche cittadine e borghi dalle radici antiche come Olbia, Arzachena, Santa Teresa di Gallura, Tempio e Aggius, ognuno con usanze e tradizioni che lo rendono un luogo unico e indimenticabile.

Apprezzare la Gallura vuol dire quindi combinare le esperienze e le sensazioni che la campagna, il mare, la gastronomia e le antiche tradizioni di una cultura millenaria hanno fuso assieme nei secoli.

Il paesaggio del litorale, caratterizzato dai panorami mozzafiato, trova il suo completamento nelle dolci colline all’interno di questa terra, rese speciali dalla miscela dei profumi del mirto, del corbezzolo e dei vigneti che regalano un vino ormai apprezzato in tutto il mondo: il Vermentino di Gallura.

I viaggiatori hanno fino a poco tempo fa privilegiato la zona costiera, ma sempre più negli ultimi anni gli antichi “stazzi” -  le vecchie residenze di campagna di chi lavorava la terra e allevava gli animali, generalmente circondate da uliveti o vigneti - sono stati riconvertiti in strutture di tipo alberghiero, da B&B a resort di lusso, e diventate meta del più esclusivo turismo internazionale. 

Moltissime sono le attività che vengono proposte al turista che non sia unicamente alla ricerca di spiagge e mare: da massaggi e pratiche orientali per il benessere del corpo in centri benessere e spa all’avanguardia ai corsi di cucina gallurese, dalle escursioni a cavallo al  trekking in compagnia di guide esperte.

Per godere appieno dell’atmosfera dei luoghi meno battuti della Gallura, vi consigliamo di visitarla all’inizio di ottobre quando le giornate sono ancora lunghe, le temperature miti e l’affollamento agostano ormai un ricordo.

Tra gli scorci più belli vi segnaliamo le colline nei pressi del Lago di Liscia dove si trovano i famosissimi olivastri millenari di Luras. Tra di essi, sarà possibile ammirare il “Grande Patriarca”, un ulivo di dimensioni gigantesche vecchio di oltre 3.000 anni che rientra nella lista dei “20 alberi secolari italiani” da tutelare e dichiarato Monumento Nazionale.

Il territorio del comune di Luras è inoltre famoso per ospitare le vigne più estese dell'alta Gallura, nelle quali vengono prodotti vini apprezzati oltre i confini sardi e nazionali: il già citato Vermentino, il Moscato ed il famosissimo Nebiolo di Luras. 

Per gli appassionati di archeologia, una tappa obbligata in Gallura è rappresentata da Arzachena (poco lontano dalla più famosa Costa Smeralda) con le sue “Tombe dei Giganti” risalenti al 1400 a.c.. Della magia e dei misteri di queste costruzioni monumentali diffuse in Sardegna vi abbiamo parlato recentemente e quella di Arzachena ne è una delle migliori testimonianze.

Se invece fossimo alla ricerca delle tracce storiche del passaggio dell’Eroe dei Due Mondi in terra di Sardegna, non potremmo che recarci nell’Arcipelago di La Maddalena. A Caprera si potranno visitare sia la Casa Museo, ovvero la dimora dove il condottiero visse e si spense nel 1882, sia il Museo Nazionale "Memoriale Giuseppe Garibaldi" che con la sua collezione di oggetti, materiali e documenti – anche in forma multimediale – fa rivivere all’osservatore la vita e le gesta dell’eroe dalla sua nascita a Nizza fino alla sua morte in solitudine nell’arcipelago.

A La Maddalena, sarà poi possibile visitare anche un’altra installazione museale di pregio: il Museo Archeologico Navale Pino Lamboglia dedicato al relitto romano naufragato verso il 120 a.c. presso l'isola di Spargi. La nave trasportava un carico di centinaia di anfore per vino e vasi da mensa di produzione campana e all’interno del museo è possible vedere la ricostruzione in scala naturale dello spaccato dello scafo della nave che mostra l’interessante sistema di stivaggio delle anfore a bordo.

L’aeroporto di riferimento per la Gallura è quello di Olbia Costa Smeralda, raggiungibile con voli diretti dai maggiori scali italiani.

Immaginando una vacanza tra il 1° e il 10 ottobre, consultando la pagina di Segugio.it dedicata alla ricerca e all’acquisto dei voli più convenienti, vedremo quindi che per le date ipotizzate si potrà volare (andata e ritorno per un passeggero, prenotazione oggi 15 settembre) da Milano Malpensa a 54 euro con Easyjet e da Milano Linate a 147 euro utilizzando Meridiana.

Volendo partire da Venezia l’offerta più conveniente sarebbe offerta dalla combinazione di voli di Volotea e Easyjet (178 euro), da Napoli quella di Meridiana a 204 euro e da Roma Fiumicino sempre Meridiana a 134 euro.

Anche per quel che riguarda la sistemazione, Segugio.it può farci accedere - attraverso la pagina dedicata alla ricerca e prenotazione delle strutture alberghiere e delle case vacanza – alle offerte più convenienti del mercato. Qualche esempio per le date e le destinazioni ipotizzate: a Luras troviamo la camera matrimoniale a partire da 70 euro a notte, ad Arzachena – con 37 strutture ancora disponibili a oggi – prezzi per due persone compresi tra 31 e 500 euro a notte e a La Maddalena case vacanza per 4 persone a partire da 34 euro a notte.

Anche quest’ultime ottime ragioni per volare in Sardegna a ottobre!

A cura di: Giulia Roberti
Come valuti questa notizia?
Gallura: non solo mare Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Ryanair e i viaggi alternativi in autobus pubblicato il 5 ottobre 2017
Meravigliosa Siviglia pubblicato il 15 novembre 2017
Primavera in viaggio: i programmi degli Italiani pubblicato il 31 marzo 2017
Ryanair: da marzo voli garantiti pubblicato il 12 novembre 2017
Aspettando Russia 2018 pubblicato il 3 agosto 2017

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X