logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Assicurazione viaggio: ora anche se si rimane in Italia

23/04/2017

Assicurazione viaggio: ora anche se si rimane in Italia

L'estate è alle porte e, nell'attesa del bimestre luglio/agosto, anche se si scelga di partire per pochi giorni, come abbiamo avuto modo di scrivere nella nostra news di qualche giorno fa "Buona Pasqua con le mete preferite dai viaggiatori italiani", farlo con un’assicurazione comporta garantirsi quel po’ di serenità che ci fa affrontare la vacanza con il giusto spirito.

A questo dato di fatto si accompagna un atteggiamento degli italiani più prudente rispetto al passato, e le rilevazioni dell’Osservatorio di Segugio.it dedicato proprio alle assicurazioni viaggio testimoniano una crescita delle polizze richieste per le destinazioni europee. I numeri parlano di un aumento del 2,5%, fino a raggiungere il 13,0% del totale del campione rilevato, nei primi due mesi del 2017 rispetto al precedente periodo ottobre-dicembre del 2016.

Inoltre, per la prima volta l’Osservatorio accoglie una percentuale di assicurazioni stipulate per viaggi in Italia, l’1,5%: una new entry importante nell’elenco delle abitudini degli italiani in vacanza.

Oltre la metà delle richieste riguarda mete più lontane, con il 50,7% delle polizze destinate a copertura di viaggi in tutto il mondo escluso il Nord America, mentre il 32,6% delle domande lo include. Se infatti si viaggia in un Paese dell’Unione Europea, per le emergenze è sufficiente la tessera sanitaria, ma al di fuori la situazione cambia completamente. Se ad esempio in Asia le spese mediche per piccoli inconvenienti sanitari sono piuttosto basse, il ricovero in strutture private potrebbe diventare molto caro. Lo stesso ricovero ha spese sicuramente esorbitanti se invece ci si trova negli Stati Uniti: in questo caso il suggerimento è quello di valutare al momento della scelta della polizza i massimali e considerare che le cifre di una visita o di un ricovero con quello che ne consegue sono veramente insostenibili senza l’ausilio di una copertura assicurativa.

Cresce anche la quantità di viaggi assicurati, arrivando al 13,7% dopo il 10,6% dello scorso trimestre. Ancora un’alta percentuale, l’82,2%, copre un viaggio singolo e il 4,1% viaggi molto lunghi. Lo dice anche il dato relativo alla durata del viaggio, con il periodo dai 15 ai 21 giorni che copre il 24,1% delle richieste, contro il 21,6% dei tre mesi precedenti e quello dai 22 ai 28 giorni che arriva al 9,2% (era 7,8%).

Si assicurano principalmente viaggi da soli e in coppia, con il 38,2% per entrambe le categorie, mentre cresce la percentuale di richieste per viaggi di 3 persone, che passa dall’8,5% dello scorso trimestre al 10,0% di questo primo periodo dell’anno. Inalterata la percentuale di assicurazioni per 4 viaggiatori, che rimane all’8,4%, mentre cresce di 0,3 punti percentuali la domanda per equipaggi da 5 a 10 persone, arrivando al 4,2%. Solo l’1,0% delle richieste riguarda viaggi di 10 e oltre partecipanti.

Interessante il dato che riguarda l’assicurazione dei bambini in viaggio: l’11,1% delle polizze sono proprio per questa categoria, cresciuta di 1,8 punti percentuali e arrivata a coprire l’11,1% del totale del campione. Gran parte delle assicurazioni, il 77,6%, viene stipulata da adulti di età tra i 18 e i 64 anni e solo l’8,0% riguarda la categoria dei 65-74enni.

Su Segugio.it è possibile valutare la migliore assicurazione e trovare la formula più adeguata al tipo di viaggio. Segugio.it ha scelto come partner AIG Europe Limited, compagnia leader nel settore, per garantire l’assicurazione viaggio con il prezzo più competitivo in Europa. Grazie agli accordi presi da Segugio.it, è inoltre possibile usufruire di uno speciale sconto del 20% sul prezzo finale della polizza.

Le polizze viaggio Travel Guard di AIG prevedono diversi livelli di copertura: Argento, Oro o Platino. Si parte da una formula base, che fornisce assistenza in caso di rimpatrio, la copertura di spese mediche in caso di infortunio e malattia a partire da 1,14 euro al giorno se si viaggia in Europa a un costo di 2,86 euro se la destinazione è nel resto del mondo, incluso il Nord America.

Si arriva alla copertura Platino, che con 1,81 euro al giorno se si rimane in l’Europa e con 4,53 euro se si raggiunge un’altra destinazione nel resto del mondo, assicura ogni tipo di imprevisto e contrattempo.

L’assicurazione più completa risarcisce infatti anche l’annullamento del viaggio, lo smarrimento del bagaglio e degli effetti personali, gli infortuni, il ritardo o la mancata partenza, il ritardo dell’arrivo del bagaglio. La polizza prevede anche una diaria ospedaliera in caso di ricovero nel Paese di vacanza, oltre alla messa in sicurezza del domicilio per effrazione. In ultimo, pensa agli amici cani e gatti rimasti a casa e provvede al loro ricovero presso canili o gattili in caso di ritardo del rientro.

Per fare un preventivo e capire l’ordine di spesa, si va su Segugio.it e si inseriscono i dati personali e del viaggio: in pochi secondi si potrà conoscere la polizza più conveniente per il proprio profilo.

A cura di: Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Assicurazione viaggio: ora anche se si rimane in Italia Valutazione: 3,5/5
(basata su 2 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Viaggi, l'assicurazione salva-imprevisti pubblicato il 8 novembre 2019
Dalla Cina all’Italia con ancora più amore pubblicato il 9 giugno 2019
Mercatini di Natale Klagenfurt 2018: cosa vedere pubblicato il 25 novembre 2018
Vacanze: le più gettonate di questa estate pubblicato il 1 luglio 2017
Risparmiare con l’assicurazione annuale pubblicato il 1 febbraio 2018

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X