logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Alla ricerca delle tradizioni di Pasqua: mete italiane

05/04/2017

Alla ricerca delle tradizioni di Pasqua: mete italianePasqua è la festività più importante per il mondo cristiano e ha generato una serie di tradizioni molto particolari in tutto il mondo per ricordare la passione, la crocifissione e la resurrezione di Cristo.

In alcuni paesi, la connotazione religiosa si è mescolata ad antichi riti pagani, generando manifestazioni molto folkloristiche.

A differenza del Natale, la data della Pasqua varia ogni anno a seconda dei cicli lunari. Quest’anno cadrà il 16 aprile e, come al solito, è anche uno dei periodi dell’anno in cui molte famiglie si muovono per brevi viaggi, spesso alla ricerca del primo sole o alla scoperta delle città italiane, dove le celebrazioni della Pasqua sono particolarmente sentite.

Sia che siate alla ricerca del senso più profondo della Pasqua Cristiana sia che abbiate semplicemente voglia di scoprire nuove luoghi immergendovi nelle tradizioni locali, Segugio.it vuole consigliarvi alcune mete in Italia per appagare questo desiderio, e ovviamente anche il modo migliore per raggiungerle!

Una destinazione classica è Roma e l’evento più conosciuto in occasione della Pasqua è ovviamente la Via Crucis, che ha luogo nella sera del Venerdì Santo. Questa processione si svolge lungo uno dei percorsi più suggestivi ed unici al mondo e viene presieduta dal Santo Padre. Al termine della Via Crucis, Papa Francesco rivolgerà la sua parola ai fedeli e impartirà la Benedizione Apostolica.

A Roma è anche possibile partecipare alla Messa di Pasqua presso la Basilica di San Pietro in Vaticano che verrà celebrata dal Papa. Per accedervi è richiesta la prenotazione che deve essere rilasciata dalla Prefettura Pontificia. Riuscendo a ottenere una conferma, bisognerà essere preparati ad affrontare nella giornata delle lunghe code, perchè la celebrazione della Pasqua attira fedeli da ogni angolo del mondo.

Raggiungere Roma in aereo è molto facile da ogni aeroporto italiano. Immaginando di passare nella Cttà Eterna il periodo tra il 13 e il 18 aprile, nell’area dedicata ai voli di Segugio.it si potrà scegliere e acquistare il biglietto di A/R in pochi clic a prezzi davvero convenienti. Ad esempio, oggi 27 marzo torviamo Catania-Roma a 53 euro (combinazione Ryanair e vueling.com), Milano Linate – Roma Fiumicino con Alitalia a 143 euro, Olbia- Roma di Meridiana a 137 euro oppure Torino - Roma a 174 euro (voli Blue Air).

Firenze è invece famosa per lo Scoppio del Carro che si svolge la domenica di Pasqua, una tradizione che risale ai tempi della prima crociata, nel 1097, indetta per liberare il Santo Sepolcro dalle mani degli infedeli. Il “brindellone”, una torre pirotecnica posizionata su un carro, viene trainato da una coppia di buoi bianchi per le strade del centro storico. La cerimonia si conclude con l’accensione da parte del’Arcivescovo di  un razzo a forma di colomba che raggiunge  il carro, facendolo scoppiare. La qualità dello scoppio generato è, secondo i fiorentini, una previsione attendibile di quanto prosperoso sarà l’anno per la città.

Firenze può essere raggiunta comodamente in aereo. Controllando le migliori proposte di volo su Segugio.it, si potrà vedere come il volo A/R da Cagliari (con scalo a Roma all’andata) per le date 13-18 aprile 2017 costi 124 euro con Alitalia. Se nelle stesse giornate si volesse invece volare da Catania, il prezzo con vueling.com sarebbe di 168 euro a persona.

Un’altra possibilità per passare delle vacanze pasquali alla ricerca delle tradizioni del passato è quella di recarsi a Taranto. Nella città pugliese, i festeggiamenti per la Settimana Santa hanno un sapore tutto particolare: sacro e profano si mescolano, per dare vita a a dei riti che ricordano da vicino la Semana Santa di Siviglia, con le processioni delle diverse confraternite e i “penitenti incappucciati”.

Infatti, anche a Taranto il culmine delle celebrazioni è proprio dato dalla processione dei “perdune”, i penitenti scalzi e incappucciati che sfilano per le strade del centro tra il venerdì pomeriggio e il sabato mattina. Il percorso che percorrono è relativamente breve, ma il tempo che vi impiegano è tantissimo (più di dodici ore) a causa della tipica andatura dondolante a coppie detta “nazzeccata”.

Il “perdune” capofila, che prende il nome di “troccolante”, conclude il rito bussando alle porte della Chiesa della Madonna del Carmine  e urlando “aprite, tutto si è concluso!”.  A questa invocazione la porta, come succede dal 1603 ovvero da quando si ha notizia di questa manifestazione, viene aperta tra le manifestazioni di gioia della folla.

Per raggiungere Taranto il sistema migliore è di volare su Bari e utilizzare una navetta per il trasferimento. In alternativa, si potrà noleggiare una vettura: Segugio.it ci aiuta anche su questo con il servizio gratuito di prenotazione. La distanza tra le due città è infatti di circa 100 chilometri. Controllando nell’apposita sezione di Segugio.it dedicata ai voli, si potrà vedere che i voli più convenienti su Bari partendo il 13 e rientrando il 18 aprile costano: da Milano Malpensa con Easyjet 309 euro, da Verona 212 euro con il vettore Volotea, da Cagliari utlizzando Ryanair 228 euro a persona.

Altre mete che riservano delle piacevoli sorprese in questo particolare periodo dell’anno sono poi Vercelli - con la “Processione delle Macchine” del Venerdi Santo dove le “macchine” sono dei gruppi lignei di notevoli dimensioni che rappresentano le diverse fasi della passione di Gesù - , Mantova dove si svolge la  “Processione dei Sacri Vasi” che avrebbero contenuto il sangue di Cristo oppure Sulmona dove si ripete il rito di origine medioevale della “Madonna che scappa” , condotta per la città da portatori di corsa.

In ogni caso, qualunque sia la destinazione prescelta, un altro consiglio è quello di prenotare quanto prima la struttura dove soggiornare. E ovviamente per trovare quella più adatta alle proprie esigenze consultare la sezione Hotel di Segugio.it: in partnership con booking.com, quasi 1.200.000 strutture in 226 paesi e territori del mondo, recensite in maniera imparziale dai viaggiatori.

A cura di: Giulia Roberti
Come valuti questa notizia?
Alla ricerca delle tradizioni di Pasqua: mete italiane Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Low cost, quanto mi costi pubblicato il 22 dicembre 2018
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
Viaggiare in autunno a piccoli prezzi pubblicato il 27 ottobre 2018
Voli aerei lunghi: i consigli per affrontarli con tranquillità pubblicato il 21 dicembre 2017

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X