logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Volare per gli Stati Uniti con 65 euro

01/03/2017

Volare per gli Stati Uniti con 65 euro

Chi ha sempre sognato l’America, adesso può raggiungerla a un prezzo veramente conveniente. Dovrà aspettare il 17 di giugno, quando dall’aeroporto di Edimburgo decollerà il primo dei 10.000 voli low cost della Norwegian Air International a 65 euro, tasse incluse.

Ne avevamo dato notizia nella news "Gli Stati Uniti finalmente a prezzo low cost", e adesso è arrivato il momento per la compagnia nordeuropea di offrire i suoi voli transoceanici a un prezzo ancora più basso di quanto previsto: chi non riuscirà ad aggiudicarsi il prezzo di partenza dovrà accontentarsi di spendere per un biglietto andata e ritorno 99 euro.

E se ci stessimo chiedendo con quale specie di velivolo sarà possibile raggiungere gli States a questo prezzo, la risposta è che il primo aereo che volerà low cost oltreoceano sarà un performante Boeing 737 Max con 189 posti. Quello che invece non sarà garantito è il comfort durante il volo e ogni tipo di commodity, visto che si tratta di voli no frills che prevedono come ogni low cost che il pasto a bordo, il bagaglio in stiva, il sedile più comodo e ogni altra cosa “in più” abbiano un costo aggiuntivo.

Altra variazione sul tema sarà l’aeroporto di arrivo, così come avviene per ogni low cost che si rispetti, decentrato rispetto alle grandi città. Hartford, nel Connecticut, 209 chilometri da New York e 177 chilometri da Boston. Oppure Newburgh che dista 97 chilometri da Manhattan e ancora lo scalo di Providence a 95 chilometri da Boston ma vicino alla linea ferroviaria a questa collegata. Le partenze saranno da uno degli scali del Regno Unito o dell’Irlanda: Belfast, Cork, Dublino, Edimburgo, Shannon.

Norwegian non è l’unica compagnia a offrire voli low cost per l’America. Ci sono anche Wow Air, l'islandese fondata nel 2011 che serve 31 destinazioni in Europa e nel Nord America e la canadese WestJet, con oltre 100 destinazioni. Ma per quanto competitivi, i prezzi non arrivano mai a 65 euro, mentre un volo con le compagnie più economiche che presidiano maggiormente la tratta transoceanica partono per volare nel mese di giugno all’incirca da 538 euro con Aer Lingus e arrivano ai 1.000 euro del volo diretto di American Airlines.

Di fronte a questa operazione di straordinario impatto, le altre compagnie si organizzano per far fronte alla competizione di Norwegian. La società che fa capo alle leader British Airways, Iberia, Aer Lingus e Vueling, la International Airlines Group, ha già in programma di partire con i voli low cost intercontinentali scegliendo la base spagnola di Barcellona, mentre Air France-Klm prepara un progetto che vedrà la nascita della divisione low cost per i voli oltreoceano. Stessa cosa per la low cost di Lufthansa, Eurowings, forte anche dell’acquisizione di Germanwings, che si servirà della flotta di Brussels Airlines per incrementare i voli per gli States.

E Ryanair? La compagnia low cost irlandese leader in Europa non rimane a guardare e lavora per costruire una rete di voli intercontinentali: ”i nostri tecnici stanno lavorando con quelli di Aer Lingus e Norwegian Air Shuttle per fare comunicare i sistemi di prenotazione delle compagnie. Una volta risolto, spero ad aprile o maggio, si può partire», ha annunciato Michael O’Leary, ad della compagnia aerea irlandese, in occasione della presentazione delle 7 nuove rotte dal nostro aeroporto di Malpensa: Alicante, Eindhoven, Katowice, Lamezia, Liverpool, Palermo, Valencia.

Trovare il volo al prezzo più conveniente non è semplice quando si cerca in rete. Il metodo più veloce e sicuro per farlo è andare su Segugio.it nella sezione viaggi: in pochi, facili click sarà il sistema a fornire la soluzione migliore di volo per ogni esigenza di viaggio.

A cura di: Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Volare per gli Stati Uniti con 65 euro Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Low cost, quanto mi costi pubblicato il 22 dicembre 2018
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
Risparmiare con l’assicurazione annuale pubblicato il 1 febbraio 2018
Gli italiani viaggiano più a lungo e più sicuri pubblicato il 21 febbraio 2018

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X