logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Parigi prima meta per viaggi d'affari

08/12/2016

Parigi prima meta per viaggi d'affariParigi, città degli innamorati... ma anche degli affari. La capitale della Francia si conferma nel 2016 la principale destinazione dei viaggiatori d'affari, con il 12,2% del totale dei viaggi effettuati in Europa. Gli attentati terroristici hanno solo lievemente intaccato questa percentuale, che nel 2015 era pari al 12,8%. 

Londra continua a essere, dopo Parigi, la seconda città più importante per i business travel (da 8,9% a 8,4%). E' quanto emerso al 14esimo Biz Travel Forum, l'evento di riferimento in Italia per la mobilità aziendale organizzato da Uvet a Milano. 

"Lo scenario internazionale caratterizzato da tensioni e incertezze, con il rischio di attentati terroristici, condiziona gli spostamenti dei viaggiatori - precisa Luca Patanè, presidente Gruppo Uvet - In particolare, c'è un effetto di sicurezza percepita, a cui fa seguito un effetto sostituzione: mete più vicine, o ritenute più sicure, anche se poco conosciute, possono essere preferite ad altre. Tali fattori incidono sulla scelta delle destinazioni, sul mezzo di trasporto utilizzato per gli spostamenti e anche sulla tipologia di vacanza. L'industria turistica e il settore del trasporto hanno pertanto un alto grado di vulnerabilità al contesto internazionale ed è quindi fondamentale, per gli attori del settore, conoscere i principali fattori di rischio dello scenario internazionale". 

Francia e Germania hanno confermato la loro leadership da un punto di vista economico per l'Italia, anche se negli ultimi 12 mesi la prima ha visto diminuire la propria quota (da 21,5 a 19,3%), mentre la seconda fa registrare un incremento dell'1% (da 16,7 a 17,9). Nell'ultimo anno hanno registrato valori in calo anche Regno Unito, Spagna e Belgio. In particolare il Regno Unito ha visto un calo minimo dell'1% (da 16 a 15), ma è ancora troppo presto per calcolare le conseguenze della Brexit

Nel segmento nazionale, Milano resta la principale destinazione dei viaggiatori d'affari con una quota del 34% e un trend, anche se minimo, di crescita. Anche Roma ha registrato negli ultimi 12 mesi una crescita (da 29 a 30,4%), mentre le altre destinazioni hanno avuto un calo della propria quota di mercato di circa il 2%. 

A livello intercontinentale New York si conferma il principale Hub aeroportuale per i viaggiatori d'affari italiani che si dirigono negli Stati Uniti. Al secondo posto Dubai quale Hub aeroportuale per chi viaggia in Oriente che registra un incremento della propria quota dell'1%. Le altre destinazioni segnano tutte una decrescita negli ultimi 12 mesi. 

Per trovare l'offerta dei voli più convenienti utilizza Segugio.it, comparatore online che confronta i prezzi dei voli operati delle principali compagnie aeree per viaggiare sempre al prezzo più basso in Europa e nel mondo. Ricercare un volo economico è molto semplice grazie al nostro servizio gratuito di confronto di voli online e ai nostri grafici e tabelle con l'andamento dei prezzi pubblicati sulle pagine delle tratte più cercate dagli utenti di Segugio Viaggi, fra cui i voli low cost Catania-Roma e Palermo-Roma, il volo Milano-Catania, il volo Milano-Barcellona, e tanti altri.

E i prezzi? 

In Italia è Venezia la città più cara in cui pernottare, nonostante si sia registrata una flessione di 38 euro per room night (da 202 dello stesso periodo del 2015 a 164). Al secondo posto troviamo Milano che fa registrare un decremento di circa 7 euro per notte (da 151 a 144) e successivamente Firenze che cresce da 134 a 139 euro.

In Europa la città più cara si conferma Londra. In città una camera arriva a costare 258 euro a notte, prezzo in calo rispetto ai 272 euro dello scorso anno. Parigi è a 209 euro contro i 213 del 2015. 

Nei primi 9 mesi del 2016 il costo medio per room night nelle principali destinazioni europee fa registrare un incremento per le città di Amsterdam (da 178 a 180 euro) e Francoforte (da 146 a 158 euro) mentre si rileva una diminuzione del prezzo su tutte le altre destinazioni, anche interccontinentali. 

La città più economica rimane Madrid con 127 euro. 

New York rimane la città più cara al mondo con 311 euro a notte, rispetto però ai precedenti 331 euro. Segue Dubai che può arrivare a costare per notte ben 218 euro (rispetto ai 225 dell'anno scorso) e Hong Kong il cui costo diminuisce di ben 27 euro perdendo il 12% (da 232 a 205 euro).

A cura di: Cristina Fortarezzo
Parole chiave: parigi, milano, viaggi, business, travel
Come valuti questa notizia?
Parigi prima meta per viaggi d'affari Valutazione: 1/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Risparmiare con l’assicurazione annuale pubblicato il 1 febbraio 2018
Gli italiani viaggiano più a lungo e più sicuri pubblicato il 21 febbraio 2018
In montagna con un’assicurazione viaggi pubblicato il 9 gennaio 2018
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
Best in Travel 2018: Cile pubblicato il 31 ottobre 2017

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X