logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Barcellona: due giornate con Gaudì

23/11/2016

Barcellona: due giornate con GaudìParliamo ancora di Spagna dopo avervi raccontato, qualche mese fa, cosa vedere a Madrid; adesso infatti stiamo pensando di visitare Barcellona e abbiamo bisogno di consigli per trovare un volo aereo che non abbia un costo esagerato. Tutto è molto più semplice di quello che si pensi: basta consultare la sezione che Segugio.it dedica alle destinazioni più richieste. A tal proposito vediamo subito che Barcellona è raggiungibile in questo periodo a prezzi molto favorevoli, partendo da diversi aeroporti italiani.

Se vogliamo regalarci una vacanza memorabile nella capitale dela Catalogna, possiamo andare oltre e verificare nella sezione Hotel di Segugio.it quali sono le strutture più adatte in città. Non solo quelle più convenienti dal punto di vista economico, ma anche quelle che grazie alla loro posizione ci permettono di sfruttare al massimo i giorni a nostra disposizione.

Ipotizzando due pernottamenti da venerdì 2 a domenica 4 dicembre, troviamo ben 297 hotel disponibili con prezzi per l‘intero soggiorno e per due persone che variano tra i 110 euro e i 2100 euro per le sistemazioni più lussuose.

La città è talmente ricca di esperienze per ogni viaggiatore che partiremo comunque da Barcellona con la voglia di tornarci presto, ma in un paio di giorni potremo sicuramente capire perchè questa grande città di mare è una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo.

Decidendo di passare due giorni a Barcellona, potremo organizzare la nostra visita in maniera da vedere le principali attrazioni, seguendo le orme del grande architetto catalano Antoni Gaudì, grazie al quale la città ha acquisito quell’aspetto e quella atmosfera che la rendono unica.

Innanzitutto, la cosa più semplice e conveniente da fare è quella di acquistare (anche online) la Barcelona Card Express: per la modica cifra di 18,00€ otterremo infatti la possibilità di poter utilizzare senza limitazioni la rete di trasporto pubblico urbano, compreso il trasferimento da/per l’aeroporto, per due giornate. Nel prezzo della card sono compresi più di 100 buoni sconto utilizzabili nei musei, nei tour guidati e in diversi negozi e ristoranti.

La Barcelona Card è disponibile ovviamente anche in “tagli” diversi, sia in termini di giorni di validità che di offerte accessorie.

Attraverso la sviluppata rete di trasporto urbano, potremo raggiungere facilmente i siti di maggiore interesse.

La basilica cattolica della Sagrada Familia è il simbolo della città e una delle tappe irrinunciabili. Il capolavoro di Gaudì, massimo esponente del modernismo catalano, è patrimonio dell’UNESCO. La Sagrada Familia è ancora in costruzione, grazie alle donazioni e ai ricavi derivanti dalla vendita dei biglietti, proprio come aveva desiderato l’architetto che fece di questa opera una missione di vita, arrivando a trascorrervi ben 16 anni della sua esistenza. Si prevede che la basilica sarà completata nel 2026, ma ovviamente tale data è subordinata all’effettiva capacità di raccogliere il denaro necessario.

Possiamo poi proseguire sulle orme dell’eclettico architetto catalano visitando il famoso Parc Güell, un’altra delle opere più apprezzate di Antoni Gaudì. E’ composto da una serie di giardini ed elementi architettonici di sapore modernista e si trova sulla collina del Carmel, poco fuori dal centro cittadino nel quartiere La Salut. Costruito tra il 1900 e il 1914 venne pensato da Gaudì come il giardino privato di una serie di residenze per la ricca borghesia cittadina che avrebbero dovuto sorgere nella zona, ma che in realtà non vennero mai costruite. All’interno dei giardini è possibile visitare la Casa Museo – Gaudi, che fu la sua residenza per 20 anni e ospita una collezione di mobili e oggetti disegnati dall’artista.

Essendo situato nella parte alta della città, una passeggiata al Parc Güell permette di godere di una vista mozzafiato sulla città con la Sagrada Familia, la Torre Agbar e la zona di Montjuic sullo sfondo.

Proseguendo nella scoperta della città, si vorrà poi vedere Casa Batilò, una delle opere architettoniche più originali di Gaudi che si trova in Passeig de Gràcia, l'arteria principale del quartiere modernista dell'Eixample. La facciata dell’edificio, grazie alla varietà dei materiali utilizzati e alla originalità delle linee architettoniche, è un vero e proprio capolavoro di luci, colori e forme.

Infine, si potrà concludere questa breve visita della città con una passeggiata tra le gemme architettoniche del Quartiere Gotico, come la Cattedrale nella Plaça Nova, il Palazzo Reale nella Plaça del Rei e gli edifici del Governo nella Plaça Sant Jaume.

Come valuti questa notizia?
Barcellona: due giornate con Gaudì Valutazione: 5/5
(basata su 3 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Dalla Cina all’Italia con ancora più amore pubblicato il 9 giugno 2019
Low cost, quanto mi costi pubblicato il 22 dicembre 2018
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
Viaggiare in autunno a piccoli prezzi pubblicato il 27 ottobre 2018

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X