logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Volare in Europa con 4 euro

30/08/2016

Volare in Europa con 4 euro

Dopo avervi parlato dei rimborsi per ritardo dei voli, continuiamo sulla stessa scia perché, chi è stato, o è ancora, alle prese con la prenotazione del volo last minute per raggiungere la destinazione delle vacanze, si sarà trovato di fronte a tariffe barrate e sconti dichiarati del 15% o anche del 25%. Prezzi mai visti, direbbe uno slogan della pubblicità: meno di 4 euro per volare, andata e ritorno, in una capitale europea. E non a gennaio, e neanche a novembre, ma in agosto.

Non parliamo solo di voli low cost, perché il fenomeno investe anche le compagnie di bandiera e riguarda una drastica quanto improvvisa riduzione del costo dei biglietti.

Le cause sono almeno tre. Gli episodi di terrorismo, sopra ogni cosa, che hanno fatto registrare un calo drastico di presenze in Turchia, Tunisia, Francia, Mar Rosso e Safari. Ma anche la Brexit, che ha alzato le barriere della Gran Bretagna con il resto dell’Europa, bloccando uno dei mercati aerei più vivaci d’Europa. Infine bisogna considerare alcuni errori di valutazione delle stesse compagnie aeree: una congiuntura che anche gli analisti hanno definito eccezionale e che continuerà, secondo gli esperti, almeno fino all’autunno.

Anche per alcune destinazioni per definizione tra le più costose sul mercato – l’estremo Oriente o gli Stati Uniti – si toccano i 340 euro, andata e ritorno e tasse incluse. San Francisco a metà del luglio scorso scorso ha raggiunto i 560 euro, il valore medio più basso registrato negli ultimi tre anni.

In realtà il calo tariffe aveva avuto inizio già qualche mese fa, con il ridursi del prezzo del carburante e l’introduzione nelle flotte di aerei più efficienti e meno dispendiosi. Ma gli eventi tragici dell’ultimo anno hanno fatto aumentare la paura e sempre più viaggiatori hanno rinunciato a volare e viaggiare. Le compagnie di bandiera si sono trovate con molti posti vuoti e altrettante disdette, costrette a tagliare il prezzo dei biglietti anche per contrastare la politica competitiva dei vettori low cost. Così Ryanair, per tenere fede alla sua politica di riempimento dei velivoli, si propone di raggiungere l’obiettivo dei 117 milioni di passeggeri trasportati dal 1° aprile 2016 al 31 marzo 2017 e per farlo dovrà praticare un taglio ai prezzi del 12%, portando la media di un biglietto aereo a 39,90 euro.

Secondo gli analisti il calo tariffe continuerà ancora per tutto l’autunno, fino al nuovo anno quando invece prevarrà la necessità di tornare alla normalità dei prezzi delle tariffe e per farlo le compagnie dovranno adottare una strategia: ridurre i posti disponibili e tagliare le tratte a lungo raggio.

Ma quali sono le mete degli italiani dopo gli eventi che hanno stravolto il mercato del turismo e dei voli aerei? Giappone, Nord Europa, Colombia, Vietnam, Laos, Cuba sono le più gettonate. Allo stesso modo paesi come l’Islanda, la cui popolarità sembra essere balzata in alto dopo gli Europei, è stata per i nostri vacanzieri una riscoperta.

Qualunque sia la destinazione, lo strumento più facile e veloce per trovare il volo più conveniente è sempre Segugio.it. È di poche settimane fa l’apertura della sezione Hotel.Segugio.it, che permette di confrontare le migliori offerte di strutture alberghiere, realizzata grazie all'esclusiva collaborazione con Booking.com, leader nel settore, così da garantire ai suoi utenti le più belle strutture in Italia e all'estero al prezzo più conveniente. Se state pensando di partire per una vacanza a settembre, fatevi aiutare a 360° dal Ministro del Risparmio!

A cura di: Paola Campanelli
Parole chiave: voli, biglietti aerei, vacanze, brexit, hotel
Come valuti questa notizia?
Volare in Europa con 4 euro Valutazione: 5/5
(basata su 2 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Low cost, quanto mi costi pubblicato il 22 dicembre 2018
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
Mercatini di Natale Klagenfurt 2018: cosa vedere pubblicato il 25 novembre 2018
Vacanze: le più gettonate di questa estate pubblicato il 1 luglio 2017

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X