logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Viaggiatori nel panico dopo la Brexit: regole per chi deve andare in Gran Bretagna

05/07/2016

Viaggiatori nel panico dopo la Brexit: regole per chi deve andare in Gran BretagnaIeri abbiamo parlato, in altre sezioni di Segugio.it, di come il fenomeno che è stato definito "Brexit" possa mostrare i suoi effetti su mutui, prestiti e assicurazioni. Oggi, invece, parliamo, su Segugio Viaggi, anche delle conseguenze che avrà non solo sull'economia locale, europea e mondiale ma anche sulla vita delle persone comuni che hanno interessi in Gran Bretagna.

Sono in molti, per esempio, a chiedersi cosa cambierà a livello di documenti per chi si reca in viaggio nel Regno Unito. Per il momento non ci sono cambiamenti rilevanti da segnalare, anche perchè ci vorranno circa due anni per l'effettiva uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europa. In seguito invece cosa accadrà?

A chiarire i dubbi sei viaggiatori è corso subito in soccorso il Codacons, pubblicando alcune regole base per chi si recherà nelle prossime settimane nel Regno Unito:

DOCUMENTI: nessuna modifica al momento sul fronte della documentazione per entrare a Londra e in tutta la Gran Bretagna. Basterà la carta d’identità valida per l’espatrio. Solo quando il processo di uscita del paese dall’Ue sarà completato, procedura che richiederà circa 2 anni, si dovrà utilizzare il passaporto;

PACCHETTI VACANZA: chi ha acquistato un pacchetto vacanza con destinazione Regno Unito, non subirà alcuna modifica del viaggio né dovrà pagare sovraprezzi di alcun tipo;

BIGLIETTI AEREI: nessuna modifica ai biglietti già acquistati. Si prevedono però pesanti rincari delle tariffe - da e per la Gran Bretagna - quando il paese uscirà formalmente dall’UE;

ASSICURAZIONE: al momento i cittadini italiani continueranno a godere dalla copertura sanitaria in viaggio garantita dalla Tessera Europea di Assicurazione Malattia. Per il futuro, invece, sarà necessario munirsi di una specifica assicurazione sanitaria, al pari di quanto avviene per i viaggi negli USA;

TELEFONIA: in tale campo si applicano le regole sul roaming finora in vigore e i relativi costi. Successivamente all’uscita formale del paese dall’Europa potranno esserci pesanti aggravi tariffari per i viaggiatori che utilizzeranno il telefonino in Gran Bretagna;

CAMBIO: al momento la Brexit rappresenta un vantaggio per i turisti che utilizzano l’euro. La svalutazione della sterlina, infatti, rende più conveniente fare acquisti nel Regno Unito e aumenta il potere d’acquisto dei viaggiatori UE.

Intanto si fanno sentire i primi effetti della Brexit sulle compagnie aeree. A pochi giorni dall'esito del referendum, la compagnia low cost easyJet ha lanciato un warning sul'utile e sul fatturato, in considerazione dell'impatto negativo che l'uscita della Gran Bretagna avrà sui viaggi. Le stime di fatturato indicano una flessione del 5% nel secondo trimestre, a causa dell'incertezza economica, che colpirà inevitabilmente i viaggi. Considerato anche un impatto negativo di 28 milioni di sterline sull'utile ante imposte.

Per prenotare un volo, il diretto più conveniente per Londra Gatwick partendo da Milano Malpensa, si può utilizzare il comparatore di Segugio.it, che con pochi click individua l’offerta aerea più vantaggiosa.

A cura di: Cristina Fortarezzo
Come valuti questa notizia?
Viaggiatori nel panico dopo la Brexit: regole per chi deve andare in Gran Bretagna Valutazione: 3/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Dalla Cina all’Italia con ancora più amore pubblicato il 9 giugno 2019
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Risparmiare con l’assicurazione annuale pubblicato il 1 febbraio 2018
Gli italiani viaggiano più a lungo e più sicuri pubblicato il 21 febbraio 2018
In montagna con un’assicurazione viaggi pubblicato il 9 gennaio 2018

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X