logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Italiani in vacanza: chi pensa alla tranquillità?

06/06/2016

Italiani in vacanza: chi pensa alla tranquillità?

Torniamo a parlare di italiani e turismo dopo qualche settimana; infatti emerge un filo conduttore che parla di meno vacanze, ma con un budget più alto. La fotografia degli italiani che iniziano a pensare all’estate è all’incirca così, con il 52% che dichiara di andare in vacanza, in calo di 8 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

Lo rileva il Barometro Vacanze Europ Assistance in collaborazione con Ipsos e giunto alla sedicesima edizione, che analizza anche il rapporto degli italiani con le assicurazioni. Il 42% di coloro che partono per le vacanze non sembra essersi mai posto il problema di stipulare un’assicurazione, dato che lascia il nostro Paese molto indietro rispetto al resto d’Europa, dove in media il 70% di coloro che si mettono in viaggio lo fa avendo sottoscritto un’assicurazione: proprio per questo, secondo i ricercatori ci sarebbero ampi margini di lavoro sull’assistenza ai viaggiatori e alla cultura del viaggiare sereni.

Solo il 6% degli italiani che si appresta a partire sarebbe preoccupato per gli attentati e quindi dichiara di volersi assicurare contro il pericolo di un atto terroristico, anche probabilmente esorcizzando l’eventualità che possa verificarsi. Quello che preoccuperebbe invece maggiormente i viaggiatori sarebbe un danno o un incidente con il mezzo di trasporto usato in vacanza, visto che il 33% intende assicurarsi per questo rischio o contro l’evenienza di un incidente con il mezzo di trasporto pubblico sul quale si viaggia (il 30%).

Segue la volontà di assicurare la propria casa che si lascia durante le vacanze contro qualsiasi rischio di furti o danni, una preoccupazione del 27% degli italiani che usano assicurarsi, in crescita dell’8% rispetto allo scorso anno. A seguire troviamo l’assicurazione contro lo smarrimento o il danneggiamento dei bagagli, che preoccuperebbe il 26% degli italiani in partenza.

Cosa deve avere una polizza viaggio per soddisfare i nostri viaggiatori? Una copertura medica, per il 44% di coloro che stipulano una polizza e il diritto di cancellare la partenza, importante per il 36%. In terza posizione con il 29% delle preferenze, la polizza deve cautelare dall’eventuale perdita del bagaglio o degli effetti personali.

Se si ha in programma di partire e si desidera farlo con serenità, è possibile scegliere la propria polizza viaggio su Segugio.it e valutare in base al propria capacità di spesa e desiderio di copertura l’assicurazione più adatta al prezzo migliore del mercato.

Dal Barometro è possibile trarre un ulteriore dato: il 35% degli italiani non andrà in vacanza. Il fenomeno è abbastanza diffuso in tutta l’Europa meridionale, con il 26% degli spagnoli costretti a rinunciare, insieme al 20% dei francesi e al 15% dei belgi. Sembra invece che se la passino meglio tedeschi e austriaci, che dovranno rinunciare entrambi soltanto nella percentuale del 6%.

Austriaci e tedeschi detengono il primato evidentemente anche in fatto di capacità di spesa: ammonterebbe a 2.727 euro il budget medio, seguito da quello dei tedeschi con 2.468 euro e dei belgi con 2.412 euro.

Sorprende in questo senso il dato della spesa media degli italiani, che nonostante la posizione penalizzante vista sopra, dichiarano una capacità di spesa di 2.045 euro, +337 euro rispetto allo scorso anno.

Ma dove si andrà quest’estate in vacanza? Una percentuale altissima - il 74% - sembra rimarrà in Italia, in crescita del 12% rispetto al 2015. Ma anche negli altri Paesi prevale la tendenza a rimanere nei confini nostrani, con il 64% dei francesi che scelgono il proprio territorio per passare le vacanze, in crescita di 7 punti e il 69% degli spagnoli che fa lo stesso segnando +4% rispetto allo scorso anno. Per contro, tedeschi, belgi e austriaci sono i Paesi che hanno maggiormente scelto l’Europa meridionale come meta di vacanza, l’Italia in particolar modo come principale destinazione, che conserva il ruolo di meta più amata in Europa, con il 24% di preferenze da parte di tedeschi e austriaci. Non bisogna dimenticare poi che una parte dei turisti stranieri che visitano l'Italia sceglie un'esperienza indimenticabile per rendere la vacanza unica.

A cura di: Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Italiani in vacanza: chi pensa alla tranquillità? Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Mercatini di Natale Klagenfurt 2018: cosa vedere pubblicato il 25 novembre 2018
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Vacanze: le più gettonate di questa estate pubblicato il 1 luglio 2017
Risparmiare con l’assicurazione annuale pubblicato il 1 febbraio 2018
Gli italiani viaggiano più a lungo e più sicuri pubblicato il 21 febbraio 2018

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X