logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Il turismo in Italia e le mete più richieste per i viaggi di primavera

30/03/2016

Il turismo in Italia e le mete più richieste per i viaggi di primaveraL’arrivo della primavera quest’anno è coinciso con l’arrivo delle vacanze di Pasqua e insieme hanno portato tanta voglia di viaggi.

L’Italia è nel cuore di tutti, meta ambita in prevalenza dagli stranieri. I giorni di Pasqua hanno fatto registrare, infatti, molti segnali positivi per il turismo straniero che si è riversato nel nostro Paese durante queste festività. Dati confermati all’ultimo minuto, così come lo sono oggi le vacanze dalla clientela europea. Prenotazioni effettuate sempre più sotto data in base alle condizioni del meteo, alla possibilità di avere un viaggio magnifico con una permanenza media inferiore al passato e al rapporto qualità-prezzo che ormai è un elemento determinante a cui si presta sempre maggiore attenzione. Presupposti che si sono rilevati positivi e che, con la complicità dell’incremento di offerte di tariffe aeree low cost sempre più competitive, hanno reso il soggiorno in Italia un’opportunità irrinunciabile in questo periodo.

La conferma arriva dall'ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo a seguito di un’intervista a 150 Tour Operator Internazionali, operanti in ben 26 mercati internazionali, per verificare il gradimento da parte degli ospiti stranieri dei pacchetti-vacanze in Italia. I risultati hanno evidenziato che la maggioranza degli intervistati hanno dimostrato una generale soddisfazione per l’andamento delle vendite riferite alle vacanze pasquali e primaverili.

In primavera, grazie al clima mite, ma non ancora caldo e alle giornate più lunghe, le destinazioni preferite rimangono quelle culturali. Oltre alle classiche mete cult che tutto il mondo ci invidia, come Roma, Firenze e Venezia, ad attrarre l’attenzione dei turisti sono molte altre città sparse nei più vari territori regionali dove i viaggiatori possono abbinare alla passione per l’arte italiana anche l’enogastronomia locale, un’altra tipologia di arte nostrana che attrae prepotentemente il turismo in tutti i periodi dell’anno, ma soprattutto nei weekend, giorni in cui si aggiungono le gite degli italiani.

L’Italia, e soprattutto Roma, è da sempre una meta primaria del turismo religioso, che in questi mesi vede una motivazione di viaggio in più nel Giubileo.

I turisti stranieri vengono in Italia in questo periodo dell’anno per visitare anche i Laghi del Nord e le località balneari dell’Adriatico. Si stanno registrando trend in salita per le magnifiche mete turistiche del Sud della nostra penisola e delle Isole, infatti si presentano buone le prospettive per Sardegna, Sicilia, Campania e Puglia.

Chi ha voluto godersi il piacere di un viaggio in Italia nel periodo di Pasqua, secondo i Tour Operator intervistati dall'ENIT, era in prevalenza proveniente dal bacino europeo, in particolare da Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Svizzera. Buone affluenze si sono registrate anche da Austria, Germania, Portogallo, Spagna e Ungheria.

Guardando i mercati più lontani, in modo particolare facendo riferimento ai BRIC (Brasile, Russia, India, Cina), oggi si evidenzia una diversa situazione rispetto a quella degli che ultimi anni hanno visto crescere i flussi turistici con percentuali a doppia cifra.
Il Brasile sta attraversando un momento di profonda flessione dei flussi causati da gravi problemi interni. La Russia ha vissuto un ultimo biennio caratterizzato da una situazione molto dura per il turismo dell’outgoing, ma sembrerebbe che in parte il mercato dovrebbe ricominciare a crescere proprio dal 2016, nonostante le persistenti difficoltà economiche e politiche. L’India mostra una moderata crescita di viaggi verso l’Italia. La Cina, anche se sta affrontando una contenuta crescita economica, continua a far registrare buoni consumi interni e presenta previsioni ottimistiche per i prossimi mesi di quest’anno.

Sempre facendo riferimento ai paesi d’oltreoceano, continuano a segnare buone performance gli USA, il Canada e gli Emirati Arabi.

Evelina Christillin, Presidente dell’ENIT, ha affermato che l’immagine turistica dell’Italia è positiva e che i mercati internazionali apprezzano la linea dei prodotti che presentiamo, spesso esprimendo una valutazione alta. Però il nostro Paese deve sempre più orientarsi verso la realizzazione di un sistema turisticamente maturo, evoluto, in cui l’impresa deve essere anch’essa un fattore di qualità dell’offerta globale. Dobbiamo presentare un sistema compiuto di strutture, servizi e prodotti, un sistema integrato avente come materia prima il territorio e, come punto centrale, il sistema dell’accoglienza.

Dato che, a breve, si potrà sfruttare nuovamente la festa del 25 aprile per un ponte lungo, Segugio.it è l'amico del risparmio che, grazie al suo incredibile fiuto, viene in aiuto dei viaggiatori per trovare le migliori tariffe aeree con il minimo sforzo.

A cura di: Orsola Mallozzi
Come valuti questa notizia?
Il turismo in Italia e le mete più richieste per i viaggi di primavera Valutazione: 5/5
(basata su 1 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Low cost, quanto mi costi pubblicato il 22 dicembre 2018
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
In Italia sempre più turismo breve pubblicato il 5 aprile 2016
Risparmiare con l’assicurazione annuale pubblicato il 1 febbraio 2018
Gli italiani viaggiano più a lungo e più sicuri pubblicato il 21 febbraio 2018

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X