logo segugio.it

LA SOCIETÀ
Chi è Segugio.it Opinioni degli Utenti News Viaggi Newsletter Segugio.it Rassegna Stampa Segugio.it Spot TV Segugio
IL SERVIZIO
Come Funziona Voli Aerei Noleggio Auto Condizioni di Utilizzo Informativa Privacy Confronto Viaggi
COMPAGNIE CONFRONTATE
Easyjet Alitalia Vueling Meridiana Lufthansa Iberia Tutte le Compagnie Confrontate
TUTTE LE NEWS DI SEGUGIO

Voleremo a New York con 60 euro?

23/10/2015

Voleremo a New York con 60 euro?

Il concetto di low cost nelle compagnie aeree è ormai consolidato. Scegliere di viaggiare con un volo no frills - letteralmente, senza fronzoli - vuol dire rinunciare a una lista di servizi che non sono indispensabili per raggiungere la meta desiderata ma che rendono, quando ci sono, il viaggio più piacevole.

Così, negli anni ci siamo abituati a occupare durante il volo poltrone dal comfort opinabile, a stampare in autonomia la carta di imbarco, a pagare per spedire il bagaglio in stiva o consumare uno snack a bordo.

Tuttavia, volare sacrificando molti aspetti legati al comfort non pesa a migliaia di passeggeri che ogni giorno scelgono di risparmiare affidandosi a una compagnia low cost: un vero e proprio cambiamento di abitudini che negli anni ha portato a congestionare le rotte europee.

È così che compagnie aeree come Norwegian Air, Eurowings, Air Berlin o Ryanair hanno iniziato a pensare di allargare letteralmente l’orizzonte e arrivare a sfidare l’oceano Atlantico con la stessa strategia che le ha portate a presidiare i cieli d’Europa: 200 o 300 euro al massimo, andata e ritorno dall’Europa agli Stati Uniti.

Il low cost intercontinentale sarà possibile scegliendo scali decentrati rispetto alle metropoli, che consentono anche di ridurre al massimo i costi e le tasse di imbarco, offrendo come servizi aggiuntivi qualunque cosa non attenga strettamente al volo, come l’imbarco dei bagagli o il consumo di pasti a bordo e usando aerei piccoli in grado di riempire tutti i posti.

Un’altra strategia per coprire l’intera area europea consisterà nel prevedere scali intermedi, probabilmente in Irlanda, Norvegia o Islanda, così che per volare low cost dall’Italia a New York si dovrà fare tappa intermedia nel nord Europa e arrivare al Westchester County Airport, al confine con lo Stato del Connecticut e a 53 chilometri da New York. E se invece si vorrà volare fino a San Francisco si dovrà probabilmente atterrare a Oakland, 32 chilometri fuori la città, mentre volare a Miami vorrà dire arrivare a Fort Lauderdale, 45 chilometri a nord della città.

Così, dopo le dichiarazioni di Ryanair e Wow Air che anticipavano la loro strategia di espansione nel medio periodo, è arrivata la dichiarazione del CEO della Norwegian Air, Bjorn Kjos che ha annunciato il primo prezzo della futura rotta transatlantica della compagnia low cost: 60 euro a bordo di uno dei suoi cento nuovissimi Boeing 737 Max.

Volando con la compagnia scandinava, che già oggi propone tratte come New York-Copenaghen a 140 euro, si farà scalo a Bergen in Norvegia o a Edimburgo. Le destinazioni saranno decentrate rispetto agli scali principali d’America, perché il volo atterrerà con molta probabilità a Atlantic City, a metà strada tra New York e Washington, oppure a Portland nel Maine per gli aerei che provengono dalla Scozia.

Unico dettaglio, tutto questo non accadrà ufficialmente prima del 2017, ciò che vuol dire come la certificazione e l’utilizzo effettivo della linea dovranno aspettare il 2018 per il decollo effettivo.

A cura di: Paola Campanelli
Come valuti questa notizia?
Voleremo a New York con 60 euro? Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
ARTICOLI CORRELATI
Prenotare un volo: occhio ai prezzi dinamici pubblicato il 13 aprile 2019
Low cost, quanto mi costi pubblicato il 22 dicembre 2018
Ryanair introduce il bagaglio a mano a pagamento. E i viaggiatori insorgono pubblicato il 2 novembre 2018
Voli aerei lunghi: i consigli per affrontarli con tranquillità pubblicato il 21 dicembre 2017
Ryanair e i viaggi alternativi in autobus pubblicato il 5 ottobre 2017

I NOSTRI VANTAGGI

Ampia scelta di voli low cost ed economici

Confronta solo le migliori offerte volo

Servizio di confronto voli veloce e gratuito

Nessun costo aggiuntivo applicato

GUARDA LO SPOT TV

Segugio on Air- Spot TV 2015
Chiudi X